- MUSICA DEI POPOLI - 5/27 Ottobre

Data Articolo: 02/10/2007

MUSICA DEI POPOLI - XXXIII Edizione
Bande e Orchestre dell’altro mondo

5-27 Ottobre 2007

Trent’anni fa, per iniziativa della FLOG (Fondazione Lavoratori Officine Galileo), nasce il Centro FLOG Tradizioni Popolari che grazie ad una visione della cultura aperta e curiosa ha dato vita al festival Musica dei Popoli.

Una intuizione che ha mostrato di essere lungimirante e che, molto prima della diffusione della world music, si lancia alla scoperta del patrimonio mondiale rappresentato dalla musica dei "popoli". Nella 33esima edizione le storie dei suoi protagonisti (cantanti, musicisti e ballerini) venuti da tutto il mondo.

Musica dei Popoli ha sempre suscitato emozioni nuove e sorprese nel pubblico che ha partecipato con fedeltà al festival in questi anni. Per tutti è sempre stato una fonte di nuove scoperte. Musica dei Popoli ha portato a Firenze in questi anni, incontri con musicisti, cantori e ballerini che provenivano da ogni angolo della terra, ciascuno portatore di una conoscenza diversa, una ampia modulazione dell’ancestrale rapporto tra l’uomo e la musica. Andare ad un concerto e scoprire un mondo che viene di lontano che è così ricco di valori umani che si esaltano nelle profonde differenze culturali.
Scoprire così che la voce non è solo come ci sembra di conoscerla ma che può essere modulata in mille modi producendo suoni e melodie che vibrano ad ogni livello.
Scoprire il canto armonico, per esempio, dove l’artista "canta" due suoni contemporaneamente e che le stesse generano un terzo suono armonico.

Il corpus di queste conoscenze orali, delle capacità manuali
nel costruire e suonare strumenti, dell’insieme delle conoscenze musicali che ogni popolo ha in se ed è in grado di esprimere, fino a quando non viene distrutto o estinto, sono un patrimonio dell’umanità di grande valore, carico di significati per la comprensione delle culture. Anche la sola apertura mentale verso l’esistenza di una tale varietà di musiche, linguaggi, ritmi, movimenti, giochi è una ricchezza di cui continueremo ad avere bisogno.
L’azione del Centro FLOG e del festival Musica dei Popoli è stato non solo un contributo attivo nella salvaguardia ma anche un forte impegno nel far prendere coscienza dell’importanza culturale di questo patrimonio immateriale che si può paragonare alle grandi e piccole opere architettoniche del passato.

Ecco il PROGRAMMA di quest’anno:

  • Ven 5: GANGBÉ BRASS BAND (Benin)
  • Ven 12: TANGERI CAFÉ ORCHESTRA dir. JAMAL OUASSINI (Marocco)
  • Sab 13: TOUMANI DIABATÉ & SYMMETRIC ORCHESTRA (Mali)
  • Mar 16: NASEER SHAMMA & AL-OYOIN GROUP (Irak/Egitto)
  • Ven 19: BURHAN ÖÇAL & ISTANBUL ORIENTAL ENSEMBLE (Turchia)
  • Sab 20: JUAN JOSÉ MOSALINI & GRANDE ORCHESTRA DI TANGO (Argentina)
  • Gio 25: BOBAN MARKOVIC ORKESTAR con ROY PACI e FRANK LONDON
  • Sab 27: FANFARA TIRANA (Albania)

Fonte: www.atlasmundi.com
www.flog.it

 

Foto

Posizione sulla mappa